Logo saveriani - Italia

Lettere dalla missione

ERA QUELLO CHE CERCAVO…

Lunedì, 11 Aprile 2016 Lettere dalla missione

Celebrare la Pasqua è sempre un evento. La Veglia di Pasqua è sempre vissuta con commozione e l’azione di Dio è visibile. Il 26 marzo, anche quest’anno nella chiesa universitaria ISP (Istituto Superiore di Pedagogia) a Bukavu, abbiamo avuto battesimi, cresime e prime comunioni (31). Sono studenti, che hanno fatto una scelta e una preparazione, con la consapevolezza di persone adulte....

SILENZIO SI MUORE. POLITICA E MENINGITE NEL NIGER

Lunedì, 11 Aprile 2016 Lettere dalla missione

Non c’è nulla di strano. Quando sono i poveri a morire è proprio come hanno vissuto. Nel silenzio, senza tracce e pubblicità. Hanno attraversato la vita nella dimenticanza. La povertà è anzitutto mentale, antropologica potremmo dire. Ma lei non si trova nei poveri. Si nasconde invece e da tempo nella politica. I poveri se ne vanno senza rumore. La politica merita questo nome quando offre...

LE CAPRE E GLI AGNELLI DI MAMADOU DIALLO

Venerdì, 01 Aprile 2016 Lettere dalla missione

Ha venduto tutto quanto possedeva. Mucche, capre e agnelli per un viaggio di tre anni e poco più, ritorno compreso. Non c’è nulla di peggio, per un Peul come Diallo, che vendere il proprio bestiame. Una vergogna riconosciuta e nascosta ai più prima di partire. Neanche la moglie Aicha sapeva che il padre dei suoi figli partiva. La piccola di nome Amina era appena nata quando il...

BUONA PASQUA DA KABALA

Venerdì, 01 Aprile 2016 Lettere dalla missione

Carissimi, ormai sono passati quattro mesi dal mio ritorno in missione in Sierra Leone dove avevo già speso 33 anni di vita e di ministero sacerdotale e missionario. Mi trovo da due mesi e mezzo a Kabala, circa 100 Km a nord di Makeni, dove in passato ho lavorato per più di 10 anni, per cui posso dire che sono tornato a casa mia e insieme con tante persone già conosciute e i giovani e...

IN QUESTO MONDO DI LADRI

Martedì, 22 Marzo 2016 Lettere dalla missione

CON LE MANI NEL SACCO DEL SAHEL Il furto peggiore è quello di cui non si parla. Ladri di futuro dei giovani che sono la maggioranza delle popolazioni del Sahel. La ruberia del tempo come possibilità di creare spazi di immaginazione sociale. Sono loro, i politici, i primi ladri che sottraggono quanto di più prezioso ci sia nella vita. Loro e le istituzioni finanziarie che fanno...

MAGIE DEMOCRATICHE DEL NIGER E DINTORNI

Giovedì, 17 Marzo 2016 Lettere dalla missione

I voti e i votanti sono imprevedibili come i seggi elettorali. Le cifre finali e la Comunità Intenazionale sono unanimi. Le elezioni sono state libere, democratiche e soprattutto trasparenti. L’opposizione accusa di frode e di manipolazione dei dati. Nell’incertezza delle percentuali sulla partecipazione l’unico fattore certo è il risultato finale. Da che mondo è mondo il potere non...

UN DIO ELETTORALE PER IL NIGER

Lunedì, 07 Marzo 2016 Lettere dalla missione

Il secondo turno sarà organizzato il 20 marzo prossimo, a dio piacendo. Neppure lui, ora, sà da che parte stare. Il dio delle elezioni presidenziali del Niger alla fine avrà ragione lui. Dio ha deciso altrimenti, ha constatato il candidato vincitore del primo turno. Si era prefissato di vincere subito per K.O. ma la scelta di dio è sempre la migliore. Ha aggiunto con una punta di teologia...

IL CONGO VIVRÀ!

Martedì, 01 Marzo 2016 Lettere dalla missione

Con i 60 studenti universitari dell’Internato nella cappellania, ho seguito la partita di calcio RD Congo con il Mali, domenica sera 7 febbraio. Era la finale del Campionato d’Africa delle nazioni (Chan 2016) e ha vinto il Congo, tre a zero. Le grida di festa e di abbracci dei miei compagni di spettacolo aumentavano nel susseguirsi dei tre goal, segnati alla squadra avversaria. Alla fine...

GRIOT COME CORTIGIANI. DERIVE AFRICANE DI UN POLITICO

Giovedì, 25 Febbraio 2016 Lettere dalla missione

C’era una volta un griot. In alcune tradizioni dell’Africa Occidentale il griot è il poeta e indovino che canta le gesta dei potenti. In relazione col mondo spirituale è un ponte tra le generazioni. Col tempo il griot si è ridotto a magnificare il nome di chi lo paga meglio. Re, politici, religiosi e magnati di ogni tipo. Ad ognuno il suo griot, ad ognuno il...

I COLORI DI NIAMEY

Lunedì, 08 Febbraio 2016 Lettere dalla missione

Passano nei taxi e addobbano i due cavalcavia di Niamey. Sono incollati con mezzi di fortuna a traballanti muri di sostegno. I colori della campagna elettorale si confondono coi cortei che allegrano la città. I volti incorniciati della quindicina di candidati presidenziali si abbinano  agli slogan confezionati per l’occasione. Uno dei candidati fa la campagna virtuale perché...

QUELLI DEL BATTESIMO…

Martedì, 02 Febbraio 2016 Lettere dalla missione

+ Paolo Ricca, noto teologo valdese, ha pubblicato un libro con il titolo: ‘Dal battesimo allo sbattezzo’ (ed. Claudiana). Egli, commentando il suo libro, ricorda che nel sito dell’Unione degli Atei e degli Agnostici Razionalisti (Uaar) sono stati scaricati, lo scorso anno, 47.726 moduli da compilare per rinnegare il battesimo ricevuto nel passato. E sottolinea che il numero di quanti non...

I PIEDI DI PIERRE E ALTRI PIEDI NEL SAHEL

Martedì, 02 Febbraio 2016 Lettere dalla missione

Arriva con qualche ora e due giorni di ritardo sugli altri. Pierre porta una malformazione ai piedi che li fa rivolgere l’ uno contro altro. Cammina a stento e per questo ha tentato il viaggio in troppi paesi. Parte, infine, con un milione di franchi in tasca per farsi operare in Marocco, in Algeria o allora in Europa. Ci sono i dottori più famosi e gli ospedali sono attrezzati. Invece nel...

PINOCCHIO A KANKANI. I BURATTINI DEL SAHEL

Giovedì, 28 Gennaio 2016 Lettere dalla missione

Kankani non si trova neppure sulla cartine geografiche più dettagliate. Si è parlato di lui al momento di tracciare le nuove frontiere tra il Niger e il Burkina Faso.Con un po’ di fortuna si trova il villaggio grazie al provvidenziale traliccio di una compagnia telefonica. Poco lontano si prende la direzione indicata da un cartello di legno scritto a mano a forma di freccia. Si segue poi...

LE CHIESE BRUCIATE DI NIAMEY L’ANNO DOPO

Martedì, 26 Gennaio 2016 Lettere dalla missione

Prima vennero per i comunisti | e io non alzai la voce | perché non ero un comunista. | Poi vennero per i socialdemocratici | e io non alzai la voce | perché non ero un socialdemocratico. | Poi vennero per i sindacalisti | e io non alzai la voce | perché non ero un sindacalista. | Poi vennero per gli ebrei | e io non alzai la voce | perché non ero un ebreo. | Poi vennero per me | e allora...

DESOLATI, VOGLIAMO VIVERE. APPUNTI DAL SAHEL

Lunedì, 11 Gennaio 2016 Lettere dalla missione

C’è appena un anno o poco più di differenza tra loro. Sono fratelli e si trovano in viaggio da qualche giorno. Originari della vicina Nigeria hanno transitato per qualche ora da Niamey. Osas et Brighter avevano una borsa in due. Senza soldi e documenti di identità solo possiedono il biglietto per Agadez. Da lì potranno continuare in Libia e magari tentare di attraversare il mare. Appena...

2016 - LIBERAZIONI NEL SAHEL

Venerdì, 08 Gennaio 2016 Lettere dalla missione

Sono apparsi dal nulla ieri mattina. Jonathan e Diarra sono stati liberati il giorno prima dalla prigione. Jonathan, nato in Liberia, era incarcerato dal 2012 con l’accusa di falso e di associazione a delinquere. Diarra, nato nel Mali,era partito per la Libia e mal consigliato, ha sbagliato direzione. Alla frontiera con l’Algeria è stato arrestato dalla polizia per possesso di 10 grammi di...
<<  1 2 [34 5 6 7  >>  

Per abbonarsi a MissioneOggi

OnLine

€20,00

  • IN TUTTO IL MONDO
  • 1 anno
  • Versione Cartacea
  • Versione Digitale/OnLine
  • Archivio Digitale

Cartaceo + OnLine

€35,00

  • IN ITALIA
  • 1 anno
  • Versione Cartacea
  • Versione Digitale/OnLine
  • Archivio digitale

Sostenitore

€50,00

  • IN ITALIA
  • 1 anno
  • Versione Cartacea
  • Versione Digitale/Online
  • Archivio Digitale
  • Banning Poverty 2018
  • Banche armate
  • Campagna Stop TTIP
  • Campagna italiana contro le mine
  • Editrice Missionaria Italiana
  • Nigrizia
  • Mosaico di pace

Questo sito utilizza cookies secondo la privacy, copyright & cookies policy. Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.