Logo saveriani - Italia

Lettere dalla missione

IL TELEVISORE MIGRANTE DI ANINDA

Lunedì, 05 Ottobre 2015 Lettere dalla missione

Sua figlia si chiama Divine e suo figlio l’ha chiamato Ismael. Un nome che gli piace e che ha preferito a Isaac, l’erede di Abramo. Li ha lasciati entrambi con sua moglie a Cotonou, nel Benin, da oltre un anno. Aninda dice che non si interessava di politica e che non era militante in nessun partito. Solo che, durante le elezioni del 2006, aveva bruciato l’auto che trasportava schede...

DIALLO E LE FRONTIERE ELETTRICHE DEL NIGER

Martedì, 29 Settembre 2015 Lettere dalla missione

Malgrado l’uranio che illumina la Francia nel Niger l’energia scarseggia. Nel Niger si produce e si svende l’uranio ma soprattutto si esportano frontiere. Arrivare di notte con l’aereo è un’emozione. Il buio fitto che accompagna la discesa verso la capitale Niamey si illumina d’immenso. Sono le luci dell’aeroporto e quelle, sporadiche, lungo la strada che porta al centro....

COME SUONA L’EUROPA VISTA DA LONTANO

Lunedì, 21 Settembre 2015 Lettere dalla missione

Vista da lontano l’Europa suona strana. Meta agognata e  perduta dei migranti che attraversano il Niger e gli altri paesi comandati. Miraggio, utopia, sogno, rito iniziatico, scorciatoia, resistenza,  lotta impari per trasformare il corso della vita. La migrazione è questo e molto altro. Ognuno è la sua migrazione. All’inizio sono loro a decidere il viaggio. Verso la fine è il...

ANGELIQUE E LE PAROLE RIFUGIATE DEI BAMBINI

Venerdì, 11 Settembre 2015 Lettere dalla missione

Ci sono voluti due anni per trovare le parole. E altri due per liberarle. Angelique si è rifugiata dietro le sue parole. Per sette anni l’altro genocidio l’inseguiva. Nella foresta tropicale dello Zaire fino alla salvezza nell’altra repubblica. Quella Centrafricana oggi preda degli stessi demoni. Lei, fuggita con la madre, la sorella e il fratello più piccolo. L’ennesimo genocidio del...

DI QUANDO DUBAI SBARCAVA A NIAMEY

Lunedì, 07 Settembre 2015 Lettere dalla missione

Aveva giurato di portarle a Dubai dove la loro vita sarebbe cambiata. Lavoro e soldi in quantità come mai avevano finora sospettato. Non fosse per le “novelas” televisive nigeriane che vanno per la maggiore. Trame semplici di vita quotidiana tra l'incanto del mistero e la violenza del potere. Le favole finiscono bene e di solito vincono i buoni che stanno dalla parte di Dio, il...

I CELLULARI DI RE YANNICK

Lunedì, 31 Agosto 2015 Lettere dalla missione

Hanno ucciso i suoi genitori a Abidjan-Cocody durante la guerra del 2011. Le elezioni in Costa d’Avorio si erano concluse come molti temevano. Una lotta per il potere senza esclusione di colpi. I genitori di Yannick si sono trovati dalla parte dei perdenti, quella di Laurent Gbagbo, attualmente detenuto alla Corte Penale Internazionale dell’Aia. Yannick, da buon figlio unico, si occupava...

LO SPECCHIO (IRREGOLARE) DEI MIGRANTI

Martedì, 25 Agosto 2015 Lettere dalla missione

I migranti e i rifugiati arrivano con uno specchio negli occhi e tra le mani. Senza volerlo portano in sè specchi rivelatori del nostro mondo. Uno specchio nascosto tra le poche cose che essi possono infiltrare tra le frontiere. Uno specchio irregolare che funziona come detonatore di reazioni a catena. Non facciamoci illusioni. Gli specchi che arrivano sulle sponde dell'Europa dei diritti,...

L’ALBERO INDIPENDENTE DEL NIGER

Lunedì, 24 Agosto 2015 Lettere dalla missione

Era cresciuto nella “cintura verde” di Niamey. Aveva passato la sua infanzia credendo nella sua vocazione sociale. L’albero era là quando, nel 1960, erano stati fatti i dovuti arrangiamenti per la prima festa dell’Indipendenza coi coloni francesi. Era un figlio dell’illusione di poter ridurre la polvere del vento del deserto che soffia come dappertutto nel Sahel. 250 ettari di alberi...

SPOSARSI A NIAMEY

Lunedì, 27 Luglio 2015 Lettere dalla missione

Saidou e Aichatou si sposano a Niamey domenica 26 luglio. Il mattino a partire delle 8 e trenta ci sarà la preghiera rituale di benedizione ad opera del marabout affittato per l'occasione. Come lo sono le tende e le sedie per la festa. La preghiera è alla casa della sposa con una delegazione della famiglia dello sposo. All'inizio si distribuiscono datteri e noci di cola a tutti i...

SULL’ECONOMIA OCCIDENTALE E QUELLA ISLAMICA

Martedì, 21 Luglio 2015 Lettere dalla missione

Durante la sua visita in America latina, spesso papa Francesco è tornato a criticare l’economia che uccide, un’economia cioè, che se da una parte accresce la ricchezza (per alcuni o anche molti nella migliore delle ipotesi) dall’altra “scarta” e colpisce una buona parte della popolazione. Il principio fondamentale di questa economia è la massima libertà di azione dei soggetti...

LETTERA di P. PÉREZ HERNÁNDEZ

Lunedì, 20 Luglio 2015 Lettere dalla missione

Queridos todos y todas: Paz y Bien. El tiempo, como siempre, pasa veloz y lento; veloz cuando miramos hacia atrás, lento en el día a día. Ha pasado veloz desde la última vez que me comuniqué con vosotros; va pasando lentamente en esta situación en la que vivimos donde, no obstante las ostensibles mejoras,  la realidad se resiste a cambiar de forma radical si el ébola...

LA SETTIMA VOLTA DI NIAMEY

Venerdì, 17 Luglio 2015 Lettere dalla missione

Neanche farlo apposta. La festa di fine Ramadan coincide con la settima pioggia di Niamey. Benedizione o semplice sbadataggine divina è difficile a dirsi. In ritardo sulla tabella di stagione e con la preoccupazione dei contadini per le semine nei campi. La prima pioggia a Niamey e dintorni è arrivata il 24 giugno anche se qui di Giovanni Battista nessuno sa nulla. Magari a Genova era diverso...

CENTOMILA PASSI NEL MARE. I MIGRANTI DEL NIGER

Giovedì, 16 Luglio 2015 Lettere dalla missione

Tale è il numero stimato di migranti che attraverseranno il Niger quest'anno. Le cifre sono banali come lo è la sabbia del deserto e le onde del mare. Si declinano per impaurire, per semplice conoscenza accademica o per interesse. Fatto stà che loro passano, cercano, circondano, abbracciano e a volte trovano scogliere come approdo. Scogli numerati come patrimonio turistico migrante. Scogli...

LE GRAZIOSE NOTTI DI NIAMEY

Venerdì, 03 Luglio 2015 Lettere dalla missione

Come nelle città invisibili di Italo Calvino. Di notte tolgono la sabbia dalle strade secondo le zone asfaltate della città. Di mattino la sabbia torna allo stesso posto e con la stessa quantità di prima. Coi giubbotti color verde che si accendono ad intermittenza come le luci delle macchine quando funzionano. Spazzano con vecchie scope e pale consumate dal vento. Rischiano la vita ogni...

IL DIGIUNO DEI DIALLO E LA PIOGGIA DI NIAMEY

Lunedì, 29 Giugno 2015 Lettere dalla missione

Ricevete le ore di preghiera inviando al 6666 per SMS le due prime lettere della vostra città. Esempio NI a 25 franchi. Ci si abbona per comodità. I tempi sono cambiati e i muezzin automatici non sempre funzionano per via delle interruzioni di elettricità. Cinque volte al giorno l’SMS, per non dimenticare le ore propizie alla preghiera del Ramadan di quest’anno. Anche i...

GUERRA IN SUD SUDAN. ATROCITÀ PAZZESCHE...

Giovedì, 25 Giugno 2015 Lettere dalla missione

ORMAI UCCIDERE È NORMALE Padre Daniele Moschetti, superiore dei missionari comboniani in Sud Sudan, ci scrive dalla capitale Giuba, inviando un paio di interviste sulla drammatica situazione. Ne pubblichiamo una, rilasciata a tempi.it (vedi sotto), anche per significargli la nostra vicinanza e solidarietà, in quest’ora drammatica per il paese al quale i missionari saveriani...
<<  1 2 3 4 [56 7 8 9  >>  

Per abbonarsi a MissioneOggi

OnLine

€20,00

  • IN TUTTO IL MONDO
  • 1 anno
  • Versione Cartacea
  • Versione Digitale/OnLine
  • Archivio Digitale

Cartaceo + OnLine

€35,00

  • IN ITALIA
  • 1 anno
  • Versione Cartacea
  • Versione Digitale/OnLine
  • Archivio digitale

Sostenitore

€50,00

  • IN ITALIA
  • 1 anno
  • Versione Cartacea
  • Versione Digitale/Online
  • Archivio Digitale
  • Banning Poverty 2018
  • Banche armate
  • Campagna Stop TTIP
  • Campagna italiana contro le mine
  • Editrice Missionaria Italiana
  • Nigrizia
  • Mosaico di pace

Questo sito utilizza cookies secondo la privacy, copyright & cookies policy. Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.