Logo saveriani - Italia
Google Plus
Fedi a confronto. Incontro con gli ebrei di Mantova

Fedi a confronto. Incontro con gli ebrei di Mantova

Mercoledì, 07 Novembre 2018

  • Dopo aver celebrato un momento intenso, il 5 Novembre, come quello delle Professioni Perpetue di tre nostri confratelli: Joseph, Innocent e Serge che hanno deciso di donarsi completamente al Signore nella Famiglia Saveriana, abbiamo sentito l’esigenza come comunità di uscire per vivere un’esperienza forte di fraternità.

    Ci siamo recati a Mantova, non soltanto per visitare questa meravigliosa città: la prima tappa infatti non è stato il palazzo Ducale dei Gonzaga o il grande castello che sovrasta il fiume Mincio che attraversa la città, invece, ad accoglierci è stato il responsabile della comunità ebraica della città nella visita alla loro sinagoga.

    Non si tratta di una comunità enorme, conta soltanto 70 iscritti (che non sono neanche pochi se si confronta con Parma che non raggiunge il minimo di 10 adulti ebrei per celebrare il culto sinagogale), eppure è una realtà viva inserita nel tessuto della società Mantovana.

    Questa visita senza volerlo, capita in un giorno triste per la nostra società italiana: giorno in cui sono state approvate le “nuove leggi razziali” contro gli “ebrei del nostro tempo” ossia i profughi: persone, uomini, donne e bambini che scappano da situazioni di guerra e di povertà e che oggi con l’approvazione da parte del Senato del Decreto Salvini vengono umiliati ancora di più con leggi che ricordano il “Mein Kampf” di Hitler.

    Siamo stati contenti di poter condividere questa giornata con qualche nostro fratello ebreo che ci ha aiutato a comprendere meglio la cultura e la fede giudaica.

    Come comunità internazionale ci arricchiamo sempre più attraverso questi incontri con persone di altre fedi a cui siamo chiamati con la nostra vita ad annunciare la gioia più grande che abbiamo sperimentato: l’incontro con Gesù Cristo che ci ha trasformato la vita e ci ha donato la vera libertà!

Questo sito utilizza cookies secondo la privacy, copyright & cookies policy. Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.