Logo saveriani - Italia
Google Plus
VISITA AL CERN DI GINEVRA / TRA SCIENZA E PACE

VISITA AL CERN DI GINEVRA / TRA SCIENZA E PACE

Venerdì, 13 Aprile 2018 MissioneOggi

Insegnanti preparati e motivati sono un elemento cruciale per lo sviluppo professionale ed accademico dei loro alunni. Vi è la crescente richiesta di giovani che lavorino nelle Stem (Science, Technology, Engineering and Mathematics), parola che oggi va di moda, purtroppo, per la sua stretta correlazione con le differenze di genere (le studentesse si lasciano scoraggiare dall’intraprendere carriere scientifiche).

Ogni anno il Cern di Ginevra organizza incontri full-immersion con programmi settimanali, per insegnanti di ogni nazionalità, in modalità nazionale o internazionale, previa una rigida selezione in ingresso, con lo scopo di formarli professionalmente sugli ultimi sviluppi della Fisica delle particelle e sugli aspetti di ricerca a questa correlati. Se si incrementano in modo forte le competenze dei docenti, si raggiungono anche gli studenti, garantendo loro un alto livello formativo.

Le Itp (Italian Teacher Programme) si svolgono in autunno e si snodano in due livelli: il primo per chi non ha mai partecipato alla formazione del CERN; il secondo, di approfondimento, per chi ha già completato con successo il corso di primo livello.

A marzo 2018, il Cern ha dato l’opportunità ad alcuni professori, che avevano partecipato ai corsi Itp di primo e secondo livello, dal 2013 al 2018, di ritrovarsi per progettare insieme le future attività che il Cern stesso vorrebbe proporre alle scuole italiane, nei prossimi anni. L’evento, chiamato Itp Reunion, si è svolto a Ginevra il 2-3 marzo 2018. Agli insegnanti è stato chiesto di riflettere sui temi importanti per la scuola oggi.

All’interno di questo percorso, l’evento principale è stata la formazione, da parte del dott. Maurizio Bona e della dott.ssa Antonella Del Rosso sul ruolo giocato dal Cern per la difesa dei Diritti Umani e sulla valenza strategica che la Scienza può avere per la Pace. Questo intervento formativo, che ha fatto seguito alla visita guidata da parte degli insegnanti alla sede Onu di Ginevra ed è stato introduttivo alla presenza degli stessi ai Laboratori del Cern, ha permesso ai docenti di rivolgersi alla Scienza con un nuovo sguardo ed un radicale cambiamento di paradigma.

Se, da un lato, infatti, non è la Scienza che può risolvere i conflitti, garantire la Pace ed i Diritti Umani, o essere sufficiente per un autentico dialogo interculturale, è altrettanto vero che essa stessa costituisce un potente fattore contestuale che, per sua natura, può favorire lo sviluppo di tutti questi aspetti.

L’opportunità di cogliere quanto la Scienza ha da offrire, nasce solo da scelte individuali consapevoli, responsabili, condivise e reciproche, dove ogni singolo individuo si sente parte di un’umanità intera che cammina insieme per un Bene Comune. Conoscere le potenzialità, che la Scienza offre, aiuta ciascuno a farsi garante nel perseguire e promuovere la Pace ed i diritti per tutti.

Per abbonarsi a MissioneOggi

OnLine

€20,00

  • IN TUTTO IL MONDO
  • 1 anno
  • Versione Cartacea
  • Versione Digitale/OnLine
  • Archivio Digitale

Cartaceo + OnLine

€35,00

  • IN ITALIA
  • 1 anno
  • Versione Cartacea
  • Versione Digitale/OnLine
  • Archivio digitale

Sostenitore

€50,00

  • IN ITALIA
  • 1 anno
  • Versione Cartacea
  • Versione Digitale/Online
  • Archivio Digitale
  • Banning Poverty 2018
  • Banche armate
  • Campagna Stop TTIP
  • Campagna italiana contro le mine
  • Editrice Missionaria Italiana
  • Nigrizia
  • Mosaico di pace

Questo sito utilizza cookies secondo la privacy, copyright & cookies policy. Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.