Logo saveriani - Italia

VENITE ALLA FESTA!

VENITE ALLA FESTA!

Tutto è pronto: venite alla festa! Queste parole del Vangelo mi sembrano le più indovinate per invitare tutti gli amici di “Missione Oggi” a scendere in piazza, fisicamente o virtualmente, per partecipare al primo festival nazionale della missione. La data è quella dal 12 al 15 ottobre 2017 a Brescia, una città e una terra dove non c’è comunità o parrocchia, paese o comune, da cui non sia uscito un missionario: da san Daniele Comboni, alla beata Irene Stefani, dal beato Paolo VI, il papa dei “viaggi missionari”, alla beata Maria Troncatti, fino a Pierluigi Murgioni e Gino Filippini, rispettivamente prete e laico Fidei donum.

Sì, è tempo di far festa con la grande famiglia missionaria italiana. Sono circa 8mila i missionari italiani nel mondo: un numero drasticamente diminuito rispetto al secolo scorso, ma ancora in grado di testimoniare all’estero un paese diverso, schierato dalla parte dei migranti e dei rifugiati, capace di dialogo tra culture e religioni, che non esporta solo armi, bombe e rifiuti tossici, ma “buone pratiche” di solidarietà, giustizia e pace. È necessario e urgente che la missione sia presentata e conosciuta in tutta la sua – così spesso drammatica – bellezza. Perché non metterla a disposizione di tutti, specialmente dei giovani? Da qui l’idea di un festival, che prova a dire la missione in modo diverso, con molti linguaggi (musica, teatro, conferenze, attività ludiche per bambini e famiglie), ma soprattutto con la testimonianza diretta di persone che si raccontano, dando volto e carne alla parola “missione”, in uno spazio inusuale (la piazza) e in un tempo limitato (quattro giorni), cercando di bucare l’attenzione dei media, dove il mondo missionario fatica ad “esserci”.

Ma il Festival sarà, paradossalmente, un’occasione soprattutto per gli Istituti missionari, che provano non solo ad “occupare spazi” mediatici insieme, ma soprattutto ad “avviare processi” nuovi, mettendo da parte, almeno per quattro giorni, le autoreferenzialità congregazionali e i deprimenti cahier de doléances circa la crisi (calo delle vocazioni, soprattutto nei paesi di origine, crescente invecchiamento del personale, strutture e istituzioni ingombranti ecc.). Per quanto in difficoltà, i missionari sono chiamati a riscattare – meglio se insieme – la realtà paradigmatica della missione, la sua radicale semplicità, per riacquistare la consapevolezza che la missione non è cosa loro, ma di tutta la Chiesa e, soprattutto, di Dio (missio Dei), come ha giustamente scritto un bresciano doc, padre Pier Giordano Cabra: “Il  Festival della missione canta le meraviglie del mistero luminoso dell’agape, in un poema sinfonico che prende l’avvio ‘dall’amore che muove il sol e l’altre stelle’, che esplode dal Cuore Trafitto, che travolge altri cuori a donarsi, che attiva tante mani a soccorrere ed accogliere, tanti piedi a partire, tante lingue a lodare e benedire” (L’ultimo Festival, in “La Voce del popolo” 36).

Ecco, la prima edizione del Festival della missione è già qui e sembra che sia tutto pronto. Non risolverà la crisi degli istituti né della Chiesa italiana, ma mostrerà almeno la necessità e l’urgenza di un nuovo “spirito missionario”, come bussola di orientamento nella fragilità e frammentarietà che li caratterizza (cfr. card. Bassetti, Prolusione al Consiglio episcopale permanente, Roma 25 settembre 2017). “La missione – ha ribadito il card. Bassetti alludendo al titolo del Festival di Brescia – non solo è possibile, ma è il termometro del nostro essere Chiesa”. Venite alla festa! Basta sfogliare il programma completo su www.festivaldellamissione.it e partecipare!

Sezione

Condividi

Stampa

Per abbonarsi a MissioneOggi

OnLine

€20,00

  • IN TUTTO IL MONDO
  • 1 anno
  • Versione Cartacea
  • Versione Digitale/OnLine
  • Archivio Digitale

Cartaceo + OnLine

€35,00

  • IN ITALIA
  • 1 anno
  • Versione Cartacea
  • Versione Digitale/OnLine
  • Archivio digitale

Sostenitore

€50,00

  • IN ITALIA
  • 1 anno
  • Versione Cartacea
  • Versione Digitale/Online
  • Archivio Digitale
  • Banning Poverty 2018
  • Banche armate
  • Campagna Stop TTIP
  • Campagna italiana contro le mine
  • Editrice Missionaria Italiana
  • Nigrizia
  • Mosaico di pace

Questo sito utilizza cookies secondo la privacy, copyright & cookies policy. Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.