Logo saveriani - Italia

Famiglia, Due Sinodi e un’esortazione

Famiglia, Due Sinodi e un’esortazione

Un diario che ricostruisce il cammino per giungere all’Amoris Laetitia.

Famiglia Sinodi LibroI due Sinodi sulla famiglia – quello straordinario del 2014 e quello ordinario del 2015 – hanno segnato una tappa importante nella riflessione pastorale della Chiesa, sia per la rilevanza del tema all’ordine del giorno sia per il metodo con cui lo si è affrontato.

I documenti conclusivi delle due sessioni, che sono poi sfociati nell’esortazione apostolica Amoris laetitia di papa Francesco, lasciano chiaramente intravedere la ricchezza e la vivacità del dibattito che si è sviluppato attorno a questioni scottanti legate soprattutto alla crisi che la famiglia attraversa a causa delle profonde trasformazioni sociali e culturali in corso.

Ma, i testi ufficiali, per quanto importanti, difficilmente riescono a dare la misura dello svolgimento dei lavori, che, giorno dopo giorno, ha visto i vari protagonisti delle assisi ecclesiali confrontarsi tra loro spesso con visioni differenti, qualche volta persino nettamente contrastanti.

Per questo riveste un importante significato questo libro di Franco Ferrari, che ricostruisce, sotto la forma di un diario quotidiano, i vari momenti di sviluppo dei due Sinodi, fornendo informazioni preziose, che consentono di entrare nella comprensione dello spirito che li ha animati. Purtroppo – e Ferrari lo stigmatizza con forza – l’impossibilità di partecipare alle sedute (esclusi pochi momenti ufficiali) non ha facilitato l’esercizio di questo compito. La ricostruzione è dunque prevalentemente frutto di quanto riferito nelle conferenze stampa quotidiane e nei documenti ufficiali. Non mancano tuttavia (e rivestono un’importanza non secondaria) le informazioni raccolte dalla viva voce di alcuni protagonisti, che danno più direttamente conto del clima interno alle assemblee.

L’invito di papa Francesco a un confronto sincero, a dire cioè tutto ciò che si pensa con vera parresìa, ha concorso a rendere evidente la diversità delle posizioni presenti, dettate in parte dalla diversità dei contesti geografici e socioculturali e in parte anche (e soprattutto) dalle diverse concezioni teologiche ed etiche di riferimento. A suscitare forti reazioni sono state in particolare le problematiche concernenti la pastorale delle situazioni cosiddette “irregolari”, dove il conflitto di fondo tra verità e misericordia – un conflitto che, come ricorda ripetutamente Ferrari, ha chiare implicanze teologiche – non poteva che riflettersi sugli orientamenti da fornire alle scelte pastorali.

Il consenso generico attorno alla necessità di istituire una forma di particolare accompagnamento delle persone e delle coppie che vivono in tali situazioni si scontrava infatti con una varietà di opzioni diverse quando si trattava di individuare le vie concrete da percorrere per perseguire l’obiettivo. Questioni come quella dell’ammissione dei divorziati risposati ai sacramenti della Penitenza e dell’Eucaristia; o quella dell’atteggiamento da assumere nei confronti delle persone omosessuali; o ancora, e infine, quella relativa al ricorso alla contraccezione non erano destinate – come è confermato dal risultato delle votazioni delle proposizioni finali del Sinodo ordinario – a ricevere soluzioni univoche.

Ad emergere con chiarezza dal libro di Ferrari è, in ogni caso, il superamento di una visione rigida e deduttiva della dottrina tradizionale per fare spazio a un’azione pastorale che, senza venir meno alle istanze evangeliche, anzi riproponendole e radicalizzandone i contenuti, si qualifica per una maggiore attenzione alla diversità delle situazioni personali e per una forma di discernimento improntata all’applicazione della legge della gradualità. Ma soprattutto ad emergere è la percezione di un modo diverso di concepire e di vivere il Sinodo, abbandonando gli schemi paludati e formali del passato e aderendo a una visione di Chiesa aperta e plurale, in ascolto degli uomini e proiettata alla ricerca del loro vero bene.

Il cammino è senza dubbio ancora lungo e tortuoso. Ma non si può negare che i primi passi di una svolta significativa sono stati fatti.

Il racconto, vivace e puntuale, che di questi passi ci offre il libro di Franco Ferrari, diviene uno strumento essenziale per cogliere gli aspetti di novità, sia metodologici che di contenuto, che hanno caratterizzato i due Sinodi sulla famiglia e per afferrare meglio il processo che ha condotto alla redazione dell’Amoris laetitia di papa Francesco.

 

Condividi

Stampa

OnLine

€20,00

  • IN TUTTO IL MONDO
  • 1 anno
  • Versione Cartacea
  • Versione Digitale/OnLine
  • Archivio Digitale

Cartaceo + OnLine

€35,00

  • IN ITALIA
  • 1 anno
  • Versione Cartacea
  • Versione Digitale/OnLine
  • Archivio digitale

Sostenitore

€50,00

  • IN ITALIA
  • 1 anno
  • Versione Cartacea
  • Versione Digitale/Online
  • Archivio Digitale
  • Banning Poverty 2018
  • Banche armate
  • Campagna Stop TTIP
  • Campagna italiana contro le mine
  • Editrice Missionaria Italiana
  • Nigrizia
  • Mosaico di pace

Questo sito utilizza cookies secondo la privacy, copyright & cookies policy. Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.