Logo saveriani - Italia

Rientro in Congo RD, sempre in subbuglio

Rientro in Congo RD, sempre in subbuglio
Google Plus

Il viaggio di ritorno in Congo è stato perfetto. A Bukavu c'erano ad accogliermi p. Gianni (l'economo) e tutte le mamme della Casa Famiglia e del centro Nutrizionale con canti, danze e tanta gioia. Domenica 5 novembre, festa del nostro fondatore san Guido Maria Conforti ci siamo svegliati con una... musica un po' sgradevole: raffiche ripetute di mitra e scoppi. C’erano problemi con un colonnello da arrestare, che a casa aveva un vero e proprio arsenale. Resta il fatto che ci sono state senz'altro delle vittime civili, di cui non verrà mai rivelato il numero. Noi, nonostante le sparatorie, siamo andati a Panzi, per celebrare la Messa in onore del fondatore e onorare i confratelli morti in Congo e sepolti nel cimitero situato nell'area della nostra casa. Nel pomeriggio tutto è tornato alla calma e alla normalità.

Poi, sono andato a incontrare i nostri bambini della Casa Famiglia Tupendane. Che tenerezza immensa ho provato davanti a tutti quei bimbi innocenti! Vi invito a pensare a loro e a tutti i bambini malnutriti (sono centinaia) che affollano il nostro Centro Nutrizionale. Quanta fame c'è in giro in questo tempo di grande crisi!

Sosteneteci con la vostra preghiera, perché in certe situazioni, noi poveri mortali possiamo fare ben poco, ma Lui può fare tutto. Buon Natale e un sereno anno nuovo!

Questo sito utilizza cookies secondo la privacy, copyright & cookies policy. Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.