Logo saveriani - Italia

Luce che illumina le genti

Luce che illumina le genti
Google Plus

Amo la stella del mattino, la chiamano anche stella della sera. Amo quella stella che, nel cielo della notte, è l’oggetto più luminoso dopo la luna. Amo la stella del mattino perché non è una stella. Sì, tutti lo sanno è il pianeta Venere, eppure sfavilla di una luce superiore a tutte le altre.

Amo questa stella perché non brilla di luce propria, la sua luce viene tutta dal sole, la sua luminosa bellezza è dono gratuito di “messor lo frate sole, lo qual è iorno, et allumini noi per lui. Et ellu è bellu e radiante cum grande splendore, de te, Altissimo, porta significatione”.   

Mi ricorda la Chiesa, il popolo santo di Dio. La luce di Cristo splende sul suo volto e così può raggiungere tutte le genti. Mi vedo rispecchiato, povero missionario senza alcuna luce propria; è così anche per ogni cristiano che è discepolo-missionario. Discepolo è chi riceve notizie e apprende; missionario è colui che le trasmette.

San Guido Maria Conforti direbbe: “Un’anima di apostolo è quanto mai di bello e di grande si possa immaginare. Ma la luce deve inondarla e l’amore infiammarla perché possa poi riflettere questa luce e questo calore agli altri. E Cristo è la sorgente di tale luce e il focolare di tale calore”.

È significativo che il pianeta Venere sia chiamato “stella del Mattino” e “stella della sera”; “stella del mare” e “stella dei pastori”. Qui in Brasile, nelle regioni del Nordest, dove non è facile avere il necessario per un pasto decente, la chiamano “papaceia”... Promessa di cena! La stella, che non è stella, illumina sempre e tutti, brilla nel cielo e tutti affratella; è foriera di speranza.

Il mio desiderio e la mia preghiera per ogni discepolo-missionario è che la luce di Cristo trasformi tutti in stelle luminose. Per tutti si realizzi il mistero dei pastori che “la gloria del Signore avvolse di luce” per essere luce per i fratelli e le sorelle.

Lasciamoci sorprendere dalla luce che viene per “illuminare le genti” e sarà gloria e gioia per tutti. Buon Natale!

Questo sito utilizza cookies secondo la privacy, copyright & cookies policy. Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.