Logo saveriani - Italia

Dove è nato “Missionari Saveriani”?

Dove è nato “Missionari Saveriani”?
Google Plus

Quando, nel 1947, ebbe inizio la pubblicazione di MS, la stampa avveniva presso la Tipografia “Pizzorni” di Cremona. Contemporaneamente, fratel Piero Cocco frequentava ogni giorno la tipografia di un amico di Parma, per imparare a stampare, usando la macchina “Nebiolo”. Questo perché si pensava di avviare una tipografia in casa nostra, per stampare le varie pubblicazioni saveriane: “Fede e Civiltà”, “Voci d’Oltre Mare”, MS, “Didattica Missionaria” e altri sussidi.

p.4 Masseroni GinoNel settembre 1949 arrivò alla Casa Madre un gruppetto di nuovi fratelli coadiutori missionari, tra i quali fr. Mariano Masolo. Questi, mentre era a Cremona durante gli anni della sua formazione, andava tutti i giorni alla Pizzorni, per imparare l’arte del compositore tipografo.

Fu così che in casa Madre la tipografia partì, con la possibilità di stampare il formato 50X70, il foglio di MS. P. Piero Calvi era il direttore; fr. Piero Cocco era il responsabile delle macchine e tipografo; fr. Mariano Masolo seguiva da vicino il reparto composizione.

A una certo punto, furono acquistate una pedalina manuale grande (usata!) e una Auto Labor nuova, formato carta protocollo. Negli anni 1949-1950 abbiamo cominciato a stampare i periodici saveriani nella nostra tipografia. Nel novembre 1950 giunsero a Parma altri 4 nuovi fratelli coadiutori missionari. Due di loro furono destinati alla tipografia. Uno ero io. Lavoravo nel reparto macchine, in aiuto di fr. Cocco.

Fr. Rodolfo Cesani era responsabile del reparto legatoria, attrezzato con varie macchine. In quel luogo venivano piegati i fogli di MS, stampati gli indirizzi degli abbonati (il nominativo era inciso su targhette di metallo). Si trattava di un lavoro molto delicato, eseguito da un amico, il signor Giuseppe Mattiuzzi. Il reparto spedizioni preparava i pacchi da inviare alle comunità e agli abbonati.

MS era costituito da un solo foglio con quattro pagine in bianco e nero; la quarta pagina era dedicata alle attività svolte dalla casa saveriana locale. MS è sempre stato divulgativo e semplice, un efficace strumento di animazione missionaria, rivolto alle famiglie, ai gruppi missionari delle parrocchie... Il numero delle copie nel 1955 toccò quota 250mila!

Questo sito utilizza cookies secondo la privacy, copyright & cookies policy. Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.