Logo saveriani - Italia

Caro p. Uccelli, ti chiedo…

Caro p. Uccelli, ti chiedo…
Google Plus

Le spoglie mortali del Servo di Dio p. Pietro Uccelli (Barco RE 10 marzo 1874-Vicenza 29 ottobre 1954) riposano nella cappella di S. Pietro di Alcantara, presso la casa dei saveriani di Viale Trento. Accanto alla tomba, in un grande quaderno, si succedono pagine di preghiere fiduciose e di riconoscenza. E così, “chiedendo e ringraziando l’intercessione di P. Pietro Uccelli”, tanti devoti comunicano, a noi lettori, speranze ed emozioni.

P. Uccelli intercedi per me. Sei stato il mio primo superiore nei miei verdi anni. Sento il bisogno della tua presenza ancora. Grazie! Illumina le persone che vengono a chiederti grazie affinché comprendano il vero senso delle grazie che chiedono per la loro vita presente, ma sempre in vista della vita futura “ad maiorem Dei gloriam”. Mi ricordo che chiedevi a noi ragazzi quasi tutti i giorni: “Qual è la misura dell’amore per Gesù Cristo?”. E noi non sapevamo cosa rispondere. Allora lui diceva: “È amarlo senza misura”. (P. Pino Rabito)

Trinità Santa, per intercessione di P. Pietro Uccelli, dà salute e pace a Sara e a tutti i suoi cari. Grazie (Maria)
P. Uccelli e San Giuseppe, sono venuto a chiedere la grazia di un secondo figlio, se così piace a Dio. Non guardate i miei tanti peccati, ma vi chiedo questa grazia di farmi da avvocato davanti all’Eterno Padre. Un secondo figlio. Aurora non può essere figlia unica e, per pietà, ascoltate la mia preghiera (L).

Caro P. Uccelli, un particolare ricordo per don Giannantonio! (N.N.)

Caro p. Uccelli oggi ricorrono 5 mesi dalla morte della mia cara amata moglie. Era speciale di animo e cuore buono. Accoglila in cielo e ci protegga. Grazie.

Caro p. Uccelli, ti prego di aiutare Francesco che in questo momento è in sala operatoria. Ha solo 14 anni. Tienilo per mano e proteggilo. Grazie (Fiordalisa). P. Uccelli chiedo il tuo aiuto per trovare una compagna e formare una famiglia. Grazie (I). Grazie, padre, per Cecilia… (p. G. Viola).

Caro p. Uccelli, aiutami a sopportare questa croce che sto portando ed è tanto pesante. Tu sai che cosa ho nel mio cuore. Prega per me e per la mia famiglia (F).

Questo sito utilizza cookies secondo la privacy, copyright & cookies policy. Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.