Logo saveriani - Italia

C’è sempre una prima volta

C’è sempre una prima volta
Google Plus

A fine giugno, per la prima volta, la nostra casa missionaria di esercizi spirituali “Recanto das Mangueiras” (nella parrocchia S. Francesco Saverio, in Minas Gerais) ha ospitato un gruppo di suore della congregazione delle Figlie del Sacro Cuore di Gesù (casa madre di Bergamo). Esse volevano vivere una settimana di silenzio e preghiera, con due meditazioni al giorno e un momento di condivisione.

Invece di chiamare un presbitero, per predicare gli esercizi spirituali annuali hanno chiamato un’altra suora, mentre io, tutti i giorni, ho celebrato l’Eucarestia. Era la prima volta che un gruppo di religiose mi ha chiesto di guidare la loro settimana di silenzio e di meditazione, qui nella nostra casa missionaria. Le suore avevano già preparato le letture della liturgia di ogni giorno, per tutta la settimana. Dopo il vangelo, ho intuito che avevano il desiderio di ascoltarmi e accogliere la mia testimonianza missionaria nelle omelie quotidiane, più che condividere tra di loro la Parola di Dio. Un giorno, a Salerno, un amico diacono mi diceva che predicare a bambini, presbiteri e suore è tra le cose più difficili o forse addirittura inutili. Per questo, ho cercato di “spiegare”, con la mia vita di consacrato e la mia storia di missionario, il vangelo del giorno, scelto dalle suore per il loro ritiro.

I vangeli parlavano tutti, in un certo senso, della trasformazione e conversione costanti in Cristo, che è il centro della nostra vita e vocazione: moltiplicazione dei pani e dei pesci; servizio come segno del Regno di Dio; Cristo trasforma e salva la vita di chi crede in Lui; Egli ci chiama amici e ci offre il comandamento dell’amore; operai della vigna chiamati nelle varie ore del giorno; nozze di Cana; vocazione di Pietro. Ho cercato di raccontare i 7 brani proposti, utilizzando soprattutto le esperienze di vita come animatore missionario e vocazionale nelle varie “missioni” che Dio mi ha regalato (Parma, Udine, Salerno, Piraju, Guaianazes, Curitiba, Laranjeiras do Sul e Minas Gerais).

Per la prima volta, ho scoperto la bellezza e la ricchezza di accompagnare un gruppetto di suore qui nella casa missionaria del Recanto das Mangueiras. Grazie a questa esperienza ho potuto ancora una volta toccare con mano una semplice e profonda verità che fa parte della nostra vita missionaria: quando ascolto il vangelo, lo sto accogliendo e cresce la fede; quando lo predico, lo sto imparando e cresce la missione.

Questo sito utilizza cookies secondo la privacy, copyright & cookies policy. Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.