Logo saveriani - Italia

Basta finanziare bombe!

Basta finanziare bombe!

Tre riviste missionarie chiedono chiarezza sui rapporti tra Banca Valsabbina e R.W.M. Italia, azienda che produce ed esporta all’Arabia Saudita le bombe MK 80

“È tempo di fare chiarezza sui rapporti tra Banca Valsabbina e R.W.M. Italia, azienda che produce ed esporta all’Arabia Saudita i micidiali ordigni (della classe MK 80) impiegati dall’aeronautica militare saudita in bombardamenti che hanno devastato diversi centri abitati in Yemen”.

  1. Mario Menin (Missione Oggi), p. Efrem Tresoldi (Nigrizia) e p. Alex Zanotelli (Mosaico di pace, Pax Christi), hanno reso nota una “Lettera aperta a Banca Valsabbina”. Le chiedono di “sospendere da subito, tutti i finanziamenti e i servizi disposti alla produzione e all’esportazione di materiali militari e di armi comuni verso paesi in conflitto armato e i cui governi siano responsabili di gravi violazioni dei diritti umani”.

Per p. Efrem “è indegno che il governo italiano continui ad autorizzare l’esportazione di questi ordigni: è uno sfregio alla nostra Costituzione che sancisce il ripudio della guerra come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali”.

“Siamo fiduciosi - conclude p. Mario Menin - che Banca Valsabbina intenda seguire le migliori pratiche messe in atto da numerosi istituti di credito italiani e anche bresciani. Il territorio bresciano è stato capace non solo di convertire a uso civile una delle aziende più tristemente famose nel mondo per la produzione delle micidiali mine antipersona, ma anche di accogliere le istanze di molte associazioni per promuovere percorsi di solidarietà e di pace”.

Banca Valsabbina ha poi risposto alle tre riviste missionarie dicendo che tutte le operazioni sono fatte a norma di legge e che comunque con l’azienda Rwm il rapporto è limitato alla “normale attività di conto corrente”.

Per informazioni vedi: www.banchearmate.it

Questo sito utilizza cookies per garantire le proprie funzionalità ed agevolare la navigazione agli utenti, secondo la privacy, copyright & cookies policy
Cliccando "OK" l'utente accetta detto utilizzo.